Voli low cost. Link e consigli.

Oggi il Corriere pubblica un interessante articolo sui voli low cost, argomento spesso trattato con poca attenzione. Troppe volte, infatti, le tante compagnie che si spacciano per low cost si presentano alla fine con un conto ben più alto di quello promosso inizialmente.

Emanuele Giusto, giornalista siciliano trasferitosi in Spagna, esperto nel campo dei viaggi cheap, ha pubblicato un libro-reportage per il giornale spagnolo “El Semanal”, da cui si evince una serie di trucchetti del viaggiatore ‘low cost’, che la giornalista Ketty Areddia ha così riassunto:

  • Non fermarti alla prima pagina web, ma naviga, naviga, naviga. Per trovare le vere occasioni a basso costo e volare con pochi euro bisogna avere innanzitutto padronanza di internet, pazienza e una carta di credito. «Meglio di debito, che preleva subito, ma ti fa risparmiare 4,5 euro di commissione» precisa Emanuele Giusto, esperto viaggiatore ‘low cost’. Ecco gli altri trucchetti da routard.

  • Conoscere e spulciare tutte le pagine web delle 30 compagnie ‘low cost’ europee. Compagnie cioè che hanno come media i biglietti a basso costo. I motori di ricerca come Expedia e Volagratis, alleati delle ‘low cost’, non sempre trovano i prezzi più bassi.
  • Iscriversi alle newsletter di queste compagnie. Spesso offrono un viaggio gratis ai clienti. E mandano tutte le offerte. Ma bisogna essere flessibili. Le offerte sono ‘last minute’.
  • Attenzione al bagaglio: se superi i 15-20 chili, puoi vanificare tutti i vantaggi economici che hai cercato.
  • Su Whichbudget.com trovi tutte le rotte coperte dalle ‘low cost’.
  • Per le controversie con compagnie ‘low cost’, che spesso non rispondono ai reclami, rivolgersi all’Enac (Ente Nazionale per l’Aviazione Civile) o all’ente europeo dei consumatori (Ecc-net.it) per info e assistenza.
  • Quando si cercano i voli conviene scegliere giorni non caldi, oppure prenotare con largo anticipo. Per viaggiare a Pasqua bisogna prenotare 60-70 giorni prima. Oppure attendere i ‘last second’ e accontentarsi delle tratte disponibili.
  • Non sempre comprare andata e ritorno insieme conviene. A volte comprare separatamente (a parte i costi della carta di credito) può far risparmiare di 30-40 euro. Provare per credere.
  • Non rimanere fermi alla prima opzione. Le tratte dirette a volte sono più costose dei voli con scalo. Studiare la rotta, insomma!

Consigli personali:
Ciò che per esperienza posso consigliare è che non sempre last minute, ovvero l’ultimo minuto, è il momento migliore per acquistare il biglietto. Due o tre mesi di anticipo sulla data di partenza sono l’ideale per trovare prezzi vantaggiosi, sicuramente destinati a lievitare col passare del tempo.
La siciliana WindJet e l’irlandese RyanAir sono due ottime compagnie low cost, la prima mi ha permesso di viaggiare su e giù per l’italia con 100/150 € (andata e ritorno) senza particolari problemi di ritardi o smarrimento del bagaglio; la seconda permette di viaggiare in tutta Europa anche con meno di 50€.
Infine a tutti i viaggiatori consiglio il sito Momondo.com, un motore di ricerca per voli low cost e hotel economici.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in accetta il consiglio, internet, si viaggiare... e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Voli low cost. Link e consigli.

  1. butt injections ha detto:

    Greetings! Very helpful advice within this post! It is the little changes that will make the most important changes.

    Many thanks for sharing!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...