Intro: Web 2.0

Questa che segue è un’introduzione a questo blog. Un punto di partenza, una breve spiegazione sul perchè questa pagina è visibile da ogni parte del mondo. Ho solo una precisazione da aggiungere: quanto segue può dimostrarsi utile o giacere in uno stato di quasi invisibilità, in fondo a queste pagine, dimostrazione di quanto grande, immensa, infinitamente grande sia Intenet.

Punto 1

Web 2.0 is a set of economic, social, and technology trends that collectively form the basis for the next generation of the Internet—a more mature, distinctive medium characterized by user participation, openness, and network effects.

Tim ÒReilly

Il World Wide Web si evolve, la comunità internettiana prende forme sempre più decise, e solo da qualche anno ci rendiamo conto delle grandissime potenziali della Rete.
Internet. Termine ormai sinonimo di libertà.
E’ grazie al Web 2.0 che questo blog prende forma, che ogni blogger, come me, può scrivere ciò che gli pare, inserire informazioni e file multimediali. Tutto a velocità sempre più elevate; la “comunicazione”, nel vero senso del termine, diventa globale.
Siamo testimoni del principio del e-Commerce, attività che si sviluppa a velocità impressionante e che realisticamente da l’impressione di essere la forma di commercio del domani.

Punto 2

“Le comunità di pratica e di apprendimento sono gruppi sociali che hanno come obiettivo finale il generare conoscenza organizzata e di qualità cui ogni individuo può avere libero accesso. In queste comunità gli individui mirano a un apprendimento continuo e hanno consapevolezza delle proprie conoscenze. Non esistono differenze di tipo gerarchico: tutti hanno uguale importanza perché il lavoro di ciascuno è beneficio per l’intera comunità.”

E’ grazie al Web 2.0 che nascono Wikipedie e comunità Wiki, dove la collaborazione tra gli uomini, anzi “utenti“, è fondamentale per la realizzazione di un progetto comune, utile a chiunque.

Sembra, dunque, di osservare l’incipit di un evento epocale, di qualcosa che rivoluzionerà il mondo.
Dovremmo essere gioiosi e salutare il nuovo evento come l’inizio di un era di piena libertà di espressione, ma alcune immagini mi sorgono in mente, allontanando da me quest’euforica accoglienza ad un modo di vivere che ci esproprierà sempre più dalle nostre radici animali. Questa è l’evoluzione.

 

siti correlati:

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in internet, web 2.0. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...